Accedi ai contenuti riservati

Registrati |Password dimenticata | Informazioni
Homepage Federottica.org Homepage AdOO

Fiscale

730 precompilato e Tessera sanitaria: precisazioni

Ultimo aggiornamento 20/01/2017.

Visto l’elevato numero di richieste di assistenza che ancora arrivano presso i nostri uffici, si comunica che Federottica ha messo a disposizione da diverse settimane sul sito web www.federottica.org tutte le informazioni relative alla gestione della tematica “Progetto Tessera Sanitaria / 730 precompilato”.
Nella sezione “PRINCIPALI ADEMPIMENTI” (http://www.federottica.org/leggi.php?a=federottica&idc=1281 oppure anche direttamente sulla home page del sito o ricercando le notizie con il motore di ricerca interno) è possibile trovare le principali informazioni sul tema, mentre gli approfondimenti con le relative Linee guida (Accreditamento al SistemaTs e Caricamento Spese sul portale) e le F.A.Q. sono accessibili nell’AREA RISERVATA FISCALE dedicata ai soli soci.
Si ricorda inoltre che nella sezione “CONVENZIONI” è possibile trovare diverse offerte di primarie aziende operanti nel settore dei registratori fiscali per agevolare la gestione delle procedure operative nel Centro ottico.
Sono invece state sollecitate dalla Federottica, anche in data odierna, alcune ultime questioni già sollevate dalla nostra organizzazione e non ancora chiarite dal Ministero: daremo informazioni specifiche appena ricevute le relative risposte.  

Precisazioni:

SISTEMA TS E CODICI SPESA
A seguito di diverse richieste di delucidazioni, per evitare ulteriori dubbi si conferma che, per la categoria “OTTICI”, gli UNICI CODICI SPESA DA UTILIZZARE per l’invio delle spese sanitarie al SistemaTS sono:
1) Dispositivi medici con marcatura CE (codice AD), in tale tipologia di spesa sono ricompresi tutti i dispositivi medici, inclusi i dispositivi medici su misura;
2) Altre spese sanitarie (codice AA).
In entrambi i casi sono spese DETRAIBILI dal 730. Nell’area riservata agli associati del sito www.federottica.org (AREA FISCALE) è possibile trovare un chiaro schema con i codici di spesa e le relative aliquote IVA per ogni categoria merceologica soggetta all’invio delle relative spese al Sistema TS.

CODICE DISPOSITIVO SISTEMA TESSERA SANITARIA
A seguito di diversi post e comunicati pubblicati su Internet che citano anche la nostra Organizzazione, si comunica che le informazioni diffuse, e in questo caso quelle relative al Progetto Tessera Sanitaria, sono verificate dalla stessa Federottica con i diretti referenti Istituzionali. Nello specifico, per quanto riguarda il Codice identificativo da inserire per il caricamento delle Spese sanitarie, si conferma che il valore 1 riguarda le fatture/ricevute e il codice 2 gli scontrini parlanti (registratore fiscale). Nel caso di più registratori fiscali presenti nel centro ottico è possibile numerarli dal 2 in avanti (es. 2, 3, 4 ecc...). In questo caso l'indicazione ci è stata fornita direttamente dalla SOGEI.

ULTERIORE CHIARIMENTO SUL CODICE DISPOSITIVO SISTEMA TESSERA SANITARIA
In riferimento al TIPO DISPOSITIVO da inserire per caricare le spese relative agli scontrini parlanti, Federottica conferma quanto scritto più volte e formalizzato per iscritto anche da SOGEI.
Nel dettaglio: inserire 1 per le fatture e, dovendo inserire per obbligo un numero diverso da 1 per gli scontrini parlanti, inserire per questi ultimi 2, 3, 4 eccetera a seconda del numero di registratori fiscali installati nel cento ottico. SOGEI ha comunque confermato che numerazioni interne, anche diverse da 2, 3, 4 eccetera non sono comunque un errore ma sono da considerarsi come modalità di numerazione interna del centro ottico. Pertanto un registratore di cassa può essere numerato come 2 oppure con un numero a scelta da 2 a 999 (e quindi, se desiderato, anche con gli ultimi tre numeri del codice di matricola). Evitare assolutamente i codici 01 o 001 perché, in questo caso, gli "zero" non vengono memorizzati correttamente dal sistema. Questo per eliminare qualsiasi ulteriore dubbio.

SCADENZA INVIO SPESE SANITARIE
Si ricorda che per quanto riguarda l'invio dei dati del 2016 al Sistema TS, ad oggi la scadenza è fissata per il 31 gennaio 2017 (Decreto della Ragioneria Generale dello Stato del 16 settembre 2016, poi prorogata al 9 febbraio 2017).
Si raccomanda pertanto di NON FARE RIFERIMENTO alle scadenze previste per altre categorie e riferite alle prescrizioni del Servizio Sanitario nazionale.
I dati del 2017 dovranno a loro volta essere inviati entro il 31 gennaio 2018.
Gli invii possono essere effettuati in un'unica soluzione oppure giornalmente, mensilmente eccetera.

CODICI TAG “codiceRegione”, “codiceAsl” e “codiceSSA”​
A seguito di nuovi ulteriori approfondimenti presso l’Agenzia delle Entrante / SOGEI, e sentiti per verifica i pareri di alcuni primari operatori del settore - che ringraziamo - quali Bludata, Tutornet e ITN, si conferma che i codici relativi ai tag “codiceRegione”, “codiceAsl” e “codiceSSA” necessari per l’invio dei dati al Sistema TS utilizzando il un file/tracciato XML sono reperibili sul documento PDF che contiene il “Pincode” che il Centro ottico deve aver ricevuto tramite PEC.

Su tale documento è possibile trovare la dizione “CODICE PROPRIETARIO: XXX-YYY-ZZZZZZ” dove:
“XXX” rappresenta il Codice Regione = 604 che è un numero fisso per tutti i centri ottici, assegnato dal Sistema TS,
“YYY” rappresenta il Codice ASL, in pratica è il codice ASL Regionale verificabile per comodità nel Disciplinare tecnico allegato A "Modalità di trasmissione al Sistema TS dei dati delle spese sanitarie e veterinarie da parte dei soggetti di cui all’articolo 1 comma 1 e dell’articolo 2 del Decreto dell’1/9/2016 del Ministro dell’economia e delle finanze” pagina 14 e codificato come codice Regione (verificabile anche su una tessera sanitaria di un contribuente residente nella stessa regione ove risiede il centro ottico),
“ZZZZZZ” rappresenta il Codice SSA relativo al singolo soggetto iscritto al Sistema TS per l’invio delle spese sanitarie.

Il Codice proprietario è anche recuperabile sul sito del sistema TS nella pagina del profilo del centro ottico accreditato.

Questi codici non riguardano coloro che effettuano l’inserimento dei dati delle spese manualmente, uno ad uno, tramite l’interfaccia web fornita dal portale www.sistemats.it.


Pubblicato il 09-01-2017 alle 15:11:44 | Stampa