Accedi ai contenuti riservati

Registrati |Password dimenticata | Informazioni
Homepage Federottica.org Homepage AdOO

Attualità

Insieme per la prevenzione: i controlli visivi di CDV Onlus nelle tappe italiane della “Race for the Cure”

La sensibilizzazione alla prevenzione unisce Commissione Difesa Vista Onlus e Race for the Cure, la manifestazione, organizzata da Susan G. Komen Italia (organizzazione senza scopo di lucro basata sul volontariato, che opera nella lotta ai tumori del seno su tutto il territorio nazionale).
Nata negli Stati Uniti nel 1982, la corsa si svolge in oltre cento città americane e ogni anno vede la partecipazione di oltre un milione e mezzo di partecipanti, insieme all’adesione di numerosi personaggi pubblici, a partire dal presidente degli Stati Uniti, starter d’eccezione nella corsa di Washington. Nel 2017, sono 4 gli appuntamenti previsti in altrettante città italiane (Roma, Bari, Bologna, Brescia). In ogni tappa, CDV Onlus sarà presente in tutte le manifestazioni per offrire screening gratuiti della vista.

La diciottesima edizione di Race for the Cure parte da Roma con una “tre giorni” (19-20-21 maggio) al Circo Massimo, dedicata alla salute attraverso diverse iniziative che hanno in comune sport, benessere e solidarietà. CDV Onlus sostiene il progetto, proponendo screening gratuiti della vista effettuati da volontari medici oculisti e ottici optometristi. 

La scelta di CDV Onlus è di promuovere campagne di sensibilizzazione, anche in sinergia con altre realtà, per contrastare l’assenza d’informazione sulle buone pratiche di prevenzione; le manifestazioni di Race for the Cure consentono di portare il messaggio a un pubblico ampio (oltre 100.000 mila iscritti nelle 4 edizioni del 2016), sensibile ai temi della salute e della prevenzione.

La necessità di promuovere la prevenzione proviene dagli ultimi dati rilevati da CDV: circa il 40% della popolazione non si reca regolarmente dall’oculista e quasi il 20% degli adulti indossa una correzione visiva non più adeguata alle proprie necessità. Inoltre, il 66% degli italiani ha difetti visivi e non ne è consapevole.

«L’attenzione alla salute, alla prevenzione e al benessere – spiega Vittorio Tabacchi, presidente di Commissione Difesa Vista Onlus – ci lega a realtà che, come la nostra, operano sul territorio per offrire consigli e consulenza anche a quanti non si sottopongono a controlli regolarmente o non hanno i mezzi per farlo. Da questo nasce la collaborazione con Race for the Cure. Da parte nostra, metteremo a disposizione specialisti della visione che promuoveranno i messaggi di tutela del benessere visivo e sensibilizzare sull’importanza di controlli regolari della vista».

L’iniziativa di CDV Onlus è supportata dai partner tecnologici Essilor, che per la parte ottica mette a disposizione sono due Visiotest, un frontifocometro e un autorefrattometro, e Zeiss Medical Technology, che per la parte oculistica fornisce un OCT e una lampada a fessura.

Ricordiamo che fanno parte di Commissione Difesa Vista Onlus: AIMO, ANFAO, ASSOGRUPPI OTTICA, ASSOTTICA, FEDEROTTICA.


Pubblicato il 09-05-2017 alle 10:32:57 | Stampa