Accedi ai contenuti riservati

Registrati |Password dimenticata | Informazioni
Homepage Federottica.org Homepage AdOO

Fiere

Expo Ottica Sud mette la quarta… e va!

Nuovo successo per la fiera catanese ancora più ricca di visitatori ed espositori: una grande affluenza di ottici optometristi arrivati da diverse province della Sicilia, dalla Calabria e da Malta, per vedere le novità esposte da oltre 70 brand ed assistere a meeting tecnico-aziendali.


Un bel clima ha accolto gli operatori a Catania, dal 21 al 23 ottobre scorso, per l’ultimo importante evento fieristico del nostro settore tra settembre e ottobre, dopo i successi di DaTE, Silmo, e Congresso di Monopoli. Un soffio caldo, coda di una bellissima e prolungata estate, ha reso ancora più piacevole la fiera, non solo per la climatizzazione presente nella struttura e per l’attenta accoglienza organizzativa di Asso Fiere Sicilia, ma soprattutto grazie alla numerosa e interessata partecipazione degli ottici optometristi – in linea con la scorsa edizione - attirati dalla presenza tra gli espositori di importanti marchi dell’industria ottica.
«È stata una bellissima edizione, un’esperienza straordinaria – racconta con una punta di orgoglio, Massimo Pennisi, presidente Eos –, una tre giorni all'insegna della condivisione, dell’aggregazione e dell’aggiornamento. Ritengo che sia stato fatto un buon lavoro, che ci sia stato un alto indice di gradimento, che i servizi offerti - e sono tanti - siano stati apprezzati, e che ogni singolo espositore abbia ricevuto un'attenzione privilegiata da parte dell’organizzazione. Desideriamo, per questo, ringraziare tutte le aziende partecipanti e tutti i visitatori intervenuti a questa quarta edizione di Expo Ottica Sud».

L’affluenza è stata molto intensa nella giornata di domenica e, in parte, di lunedì, mentre il sabato è stata più lenta, ma continua. Expo Ottica Sud si è confermata, quindi, luogo di incontro, confronto e business per l’area mediterranea del Centro-Sud, con presenze di qualità di professionisti della visione interessati, che colgono l’occasione di questo evento anche per fare diversi ordini.
L’isola sta vivendo una evoluzione importante, con l’affermarsi di professionisti che gestiscono centri ottici moderni, dotati di servizi e strumenti avanzati, che presentano un’offerta sempre più ricercata di prodotti alla moda e personalizzati per il pubblico. È in questa realtà che si inserisce Expo Ottica Sud, una fiera moderna, in evoluzione, che porta in dote agli ottici optometristi siciliani un bagaglio di tecnologia, formazione e relazioni.
Tutto ciò nel “salotto di casa”, che l’anno prossimo, però, cambierà indirizzo: «Stiamo già progettando la quinta edizione di Eos – spiega Pennisi – con l’obiettivo di fornire una esperienza fieristica ancora più entusiasmante e più professionale. Come da consuetudine tutti gli aggiornamenti verranno resi noti con il nuovo anno, ma posso anticiparvi che la sede non sarà più il Centro Fieristico Etnapolis. Stiamo valutando diverse soluzioni, ma in ogni caso manterremo la location a Catania. Dovrà essere una struttura in grado di ospitare una manifestazione di alto livello, con gli spazi adatti, stand curati e un’organizzazione attenta alle esigenze di chi espone, cogliendo anche l’opportunità di ampliare gli spazi per gestire eventuali nuove richieste. Inoltre, con buona probabilità sposteremo l’orario di apertura del primo giorno alle ore 14, per consentire agli espositori di arrivare anche il sabato mattina».


Ottica Italiana era a Catania con proprio stand, insieme a Federottica, dove ha incontrato numerosi lettori che hanno accolto con entusiasmo l’invito a fare un selfie per #FaccedaOtticaItaliana, il contest ideato per celebrare i 60 anni della nostra rivista.  


Pubblicato il 09-11-2017 alle 13:05:15 | Stampa