Accedi ai contenuti riservati

Registrati |Password dimenticata | Informazioni
Homepage Federottica.org Homepage AdOO

Normativa

Nuovo Regolamento DPI: Certottica fa il punto con la Commissione Europea

Dai big player alle PMI, tutte le occhialerie sono e saranno coinvolte nel delicato passaggio dalla Direttiva 89/686 al Nuovo Regolamento che disciplina i Dispositivi di Protezione Individuale, entrato in vigore il 21 aprile scorso.
Se ne è parlato a Longarone, lo scorso 27 aprile 2018, nella sede di Certottica che ha accolto oltre 50 aziende in un convegno sul tema, promosso sotto l’egida di Anfao.

Protagonista dell’incontro l’autorevole voce di Mario Gabrielli Cossellu, arrivato da Bruxelles dove opera nella Direzione Generale per la crescita, il mercato interno, l’Industria e la Piccola Industria della Commissione Europea.

Un argomento “caldo” che coinvolge l’intero settore: il Nuovo Regolamento, a titolo esemplificativo, prevede la revisione dei certificati di conformità degli occhiali ogni 5 anni. La dichiarazione di conformità dovrà essere presente nel sito o nella nota informativa dove il fabbricante, sotto propria responsabilità, dovrà dichiarare che il dispositivo immesso nel mercato è conforme al regolamento.

«Vanno chiariti aspetti pratici sull’applicazione del Nuovo Regolamento – ha spiegato Gabrielli – ma l’incontro di oggi lo ritengo proficuo sia per i partecipanti, che per la Commissione Europea, interessata a ricevere richieste, informazioni e suggerimenti di chi lavora sul campo. Il dibattito vivace che ha seguito la mia presentazione dimostra l’importanza del tema».

«Sono giorni cruciali per l’occhialeria – ha aggiunto Cristian Arboit, coordinatore generale di Certottica – e, come fatto per la Direttiva nata negli anni '80, il nostro Istituto monitora l’evoluzione della normativa stando al fianco delle aziende. Per portare sul mercato il prodotto ottico ci vuole conoscenza e noi siamo nati per proprio per accompagnare i produttori in questo iter».

«La giornata ha permesso il contatto diretto con la Commissione Europea – ha chiuso a nome di Anfao Marco Tappainer, membro della Commissione Tecnica dell’Associazione, presidente Eurom1 e presidente Ottica Fotonica Uni – permettendoci di chiarire gli obblighi e le opportunità di questo cambiamento. È fondamentale l’informazione che deve e dovrà circolare soprattutto tra le PMI per la corretta applicazione del Nuovo Regolamento».


Pubblicato il 02-05-2018 alle 16:30:08 | Stampa