Accedi ai contenuti riservati

Registrati |Password dimenticata | Informazioni
Homepage Federottica.org Homepage AdOO

Professione

Registro in Optometria e Ottica: se ne parla domenica 25 a Mido

È arrivato il momento del primo incontro pubblico per illustrare le attività del Tavolo Interassociativo (TIOptO). Mido ospiterà, presso lo spazio Otticlub (pad. 3), domenica 25 febbraio dalle ore 13 alle ore 14, la presentazione del Registro in Optometria e Ottica a cura di TIOptO. Ne parleranno Fabrizio Vettore, presidente Assogruppi Ottica, Andrea Afragoli, presidente Federottica, Mauro Frisani, vicepresidente Sopti, e Simone Santacatterina, presidente Aloeo.

Da qualche mese, presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca, si è costituito il Tavolo Interassociativo composto dalle seguenti associazioni: Albo degli Ottici Optometristi (AdOO), Associazione Laureati in Ottica e Optometria (ALOeO), Assogruppi Ottica, Federottica e Società Optometrica Italiana (SOptI).

L’obiettivo che si prefigge il tavolo è di risolvere e definire chiaramente la buona pratica professionale, tramite l’istituzione del Registro in Optometria e Ottica, comune a tutte le associazioni coinvolte nel progetto e diretto ai rispettivi associati.

Si tratta di una piattaforma aggiornata di raccolta e selezione delle professionalità, allo scopo di definirne le competenze a tutela degli operatori registrati e delle persone assistite.

Lo scopo primario del Registro è di condividere un codice di condotta per tutti i colleghi coinvolti, oltre ad aver programmato ulteriori attività a sostegno dei registrati, che verranno comunicate in seguito attraverso un’unica e sola voce. 

Questo Registro non vuole essere una esclusiva dei promotori, ma è aperto a tutte le associazioni che ne condividano il programma e gli scopi e che vorranno aggregarsi con pari diritti e doveri.

Potranno accedervi tutti gli operatori del settore optometrico e ottico iscritti ad almeno una delle associazioni del TIOptO. E chi non lo fosse, potrà aderire a una delle associazioni per iscriversi.

L'iscrizione al Registro non prevede costi, perché rientra nei servizi offerti dalle Associazioni che partecipano al Tavolo.

Il Registro sarà pubblico e aperto e risponderà ai requisiti di Qualità, necessari per le attività di rilevanza sociale che svolgono i soggetti coinvolti.

Coloro che saranno registrati, vedranno definita ed identificata la propria professionalità secondo modelli di riferimento e potranno disporre di strumenti operativi comuni e condivisi. Questo primo passo ha l’obiettivo di definire le professionalità degli operatori del settore in previsione di una futura regolamentazione.

IMMAGINI ALLEGATE (1)


Pubblicato il 20-02-2018 alle 16:58:36 | Stampa