Accedi ai contenuti riservati

Registrati |Password dimenticata | Informazioni
Homepage Federottica.org Homepage Federottica.org

Fiere

Record di presenze per il 48° Mido all’insegna dell’innovazione

Dopo il boom di visitatori della scorsa edizione, la fiera dell’occhialeria più importante al mondo raggiunge il record di espositori: 1305 aziende provenienti dai cinque continenti

«È tutto pronto, abbiamo preparato un Mido eccezionale, puntando sull’innovazione. Abbiamo investito per rendere la manifestazione non solo attraente, ma un’esperienza unica per i visitatori». Ad annunciarlo è Giovanni Vitaloni, presidente Mido e Anfao, questa mattina alla conferenza stampa di presentazione della fiera Mido, che da sabato 24 a lunedì 26, chiama a raccolta il settore internazionale dell’ottica a Fiera Milano Rho. La presentazione è stata moderata da Costanza Calabrese, giornalista e conduttrice del Tg5, e ha visto gli interventi del professor Giulio Sapelli, storico ed economista dell’Università di Milano, di Laura Comolli, fashion blogger, e di Piergiorgio Borgogelli, direttore Agenzia ICE.

Il taglio ufficiale del nastro sarà domani, alle ore 12.30, alla presenza del Sindaco di Milano, Giuseppe Sala, che arriverà alle 12 alla Piazza del Fashion District (Pad. 1). Con 1305 espositori, 52 mila metri quadri netti e 7 padiglioni al completo, l’evento raggiunge il record di sempre in termini di presenze e rappresentatività del settore dell’occhialeria mondiale.
Quest’anno, dunque, occhi puntati in particolare sui temi dell’innovazione, dell’avanguardia creativa e della sperimentazione nello stile, nel design, nella tecnologia e nei processi produttivi, ma anche sulla prevenzione e la salute. Innovazione anche per quanto riguarda gli allestimenti delle parti comuni dei padiglioni: piazze, corridoi e aree tematiche, che da sempre sorprendono e affascinano espositori e visitatori, sono stati ridisegnati da uno straordinario team creativo per creare emozioni ancora più indimenticabili.
«L’innovazione nel settore dell’occhialeria coinvolge tanto il prodotto quanto i consumi e i consumatori. Per questo MIDO rappresenta un momento irrinunciabile – ha spiegato il presidente Vitaloni – per scoprire quanto di più innovativo stia offrendo il mercato, dai grandi gruppi alle più piccole realtà emergenti. Quest’anno abbiamo poi deciso di dare risalto ai produttori di strumentazioni, macchinari e componentistica, che hanno un ruolo fondamentale per tutta la filiera, senza dimenticare le collettive delle manifatture asiatiche più interessanti».
Alla prevenzione e alla tutela della salute della vista è dedicato l’evento Eye Health Awareness Day, in programma domenica 25 febbraio alle 14 all’Otticlub, l’area congressuale al padiglione 3. Si tratta della 1a edizione di un appuntamento che riunisce esperti internazionali che condividono l’interesse per la promozione della salute visiva. Confermata la presenza di Silvio Paolo Mariotti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, di Giuseppe Ruocco, segretario generale del Ministero della Salute, e di Francesco Bandello del Comitato Tecnico Nazionale Prevenzione Cecità. «L’obiettivo dell’incontro – ha commentato Vitaloni – è riunire le diverse entità che operano nel campo della prevenzione per condividere esperienze, progetti e buone pratiche per massimizzare l’efficacia delle azioni e dei messaggi, anche attraverso nuove forme di collaborazione tra gli attori del settore, che avranno l’opportunità di presentare la loro esperienze di fronte a un pubblico qualificato di visitatori da tutto il mondo. Tra gli ospiti, enti e associazioni dall’Italia, dalla Francia, dagli USA, dalla Spagna, per citare solo i principali. Mi preme infine sottolineare che Mido è da molti anni impegnato nella prevenzione attraverso il sostegno diretto alla Commissione Difesa Vista Onlus, un’associazione senza scopo di lucro che organizza, tra le altre iniziative, screening gratuiti della vista su tutto il territorio nazionale».
Federottica sarà presente a questo importante incontro e sarà tra i protagonisti dell’appuntamento precedente, dalle 13 alle 14, sempre domenica 25 all’Otticlub (Pad. 3): la presentazione del Registro in Optometria e Ottica, a cura di TIOptO (AdOO, ALOeO, Assogruppi Ottica, Federottica e SOptI).

 

IMMAGINI ALLEGATE (2)


Pubblicato il 23-02-2018 alle 17:05:56 | Stampa