Accedi ai contenuti riservati

Registrati |Password dimenticata | Informazioni
Homepage Federottica.org Homepage Federottica.org

Congresso

Congresso Eaoo 2019, Roma è la “Domus dell’ottica e dell’optometria” europea

Il principale appuntamento scientifico europeo del settore ha vissuto tre giorni che resteranno impressi nella memoria dei partecipanti per molto tempo. L’Hotel Ergife di Roma, dal 18 al 20 maggio, è stato la “Domus dell’ottica e dell’optometria” europea, ospitando l’edizione 2019 del congresso Eaoo, dal titolo “Sfide ed opportunità per l’optometria e l’ottica in Europa”, organizzata dalla European academy of optometry and optics (Eaoo) insieme a Federottica, in collaborazione con Adoo, Aloeo e Sopti.
Ha aperto i lavori il presidente uscente della Eaoo, il portoghese Eduardo Teixeira, che ha poi lasciato l’onere di chiudere il congresso al neopresidente, il britannico Nicholas Rumney, nella cerimonia conclusiva dove è stato apprezzato, dal pubblico e dall’Academy, l’impegnativo lavoro organizzativo.

I numeri del congresso di Roma sono importanti: 714 partecipanti iscritti (211 italiani e 503 esteri, provenienti da 34 stati tra Europa, Stati Uniti, Canada, Australia, Sudafrica, Israele e Medio Oriente), che hanno seguito gli interventi degli oltre 90 relatori, anch’essi provenienti da diversi Paesi, previsti dal programma. Le tematiche affrontate hanno, di fatto, offerto un ventaglio di spunti e approfondimenti di carattere tecnico e scientifico, trattati a vari livelli.
Approfondimenti interessanti, anche in chiave multidisciplinare, sono stati realizzati dai tre “keynote speaker” Ian Flitcroft (oculista pediatrico), David B. Elliott (PhD McOptom Faao) e Jean Philippe Sayag (fondatore, ceo e presidente di Acep Group) che si sono focalizzati su temi legati alla miopia, all’invecchiamento della popolazione e alla relazione tra vista e potenziali incidenti. Di grande rilievo anche i 7 workshop e i 16 spazi tematici, suddivisi tra “special interest group” e “poster session”. Quest’ultime, in particolare, hanno avuto due sale dedicate per la presentazione dei 60 lavori di carattere tecnico-scientifico presentati a Roma.

Main sponsor dell’evento sono stati: Essilor, Hoya, Luxottica e Mark’ennovy, mentre l’area Expo è stata animata dalla presenza di 45 aziende partner. Una menzione particolare va agli stand dedicati al sociale, rappresentati da Amref, Optometry giving sight e Vosh international, che hanno così avuto l’occasione di incontrare una platea internazionale di professionisti.

Nei giorni precedenti l’evento, infine, si è svolto l’Ecoo spring meeting, che ha visto la partecipazione di 91 delegati provenienti dai diversi stati aderenti all’organizzazione, per la consueta Assemblea generale di primavera e per incontri operativi.


Pubblicato il 22-05-2019 alle 16:45:27 | Stampa