Accedi ai contenuti riservati

Registrati |Password dimenticata | Informazioni
Homepage Federottica.org Homepage Federottica.org

Legale

Nuovo modulo di autocertificazione per gli spostamenti in base al DCPM 22 marzo

Nuovo modulo per l'autocertificazione per coloro che devono spostarsi, alla luce del nuovo DPCM del 22 marzo u.s., emesso dal presidente del Consiglio e volto a contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, sull'intero territorio nazionale.

Nella nuova autocertificazione il soggetto dovrà indicare oltre la residenza, anche il domicilio.  Dovrà dichiarare, inoltre, sotto la propria responsabilità, di essere a conoscenza delle misure di contenimento del contagio, così come previste dall'art. 1 del DPCM 11 marzo 2020, dall'art. 1 del DPCM 22 marzo 2020 e dall'art. 1 dell'Ordinanza del Ministero della Salute 20 marzo 2020, concernenti le limitazioni alla possibiltà di spostamento delle persone fisiche all'interno di tutto il territorio nazionale.

Infine, si dovrà indicare da dove è iniziato lo spostamento e la destinazione. Relativamente alle motivazioni riguardanti lo spostamento rimangono le comprovate esigenze lavorative, i motivi di salute, la situazione di necessità (per spostamenti all'interno dello stesso Comune), come già previsto dai DPCM 8 e 9 marzo scorsi e la assoluta urgenza (per trasferimenti in Comune diverso), come previsto dall'art. 1 , comma 1, lettera b) del nuovo DPCM . E' stata invece soppressa tra le motivazioni la voce: "Rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza".

 

DPCM 22 marzo 2020 art. 1 comma 1, lettera b)

E' fatto divieto a tutte le persone fisiche di  trasferirsi  o

spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati,  in  un  comune

diverso rispetto a quello in cui attualmente si  trovano,  salvo  che

per comprovate esigenze lavorative, di assoluta  urgenza  ovvero  per

motivi di salute;

 

Per ulteriori chiarimenti, si rimanda al sito del Ministero dell'Interno:
https://www.interno.gov.it/it/notizie/nuovo-modello-autodichiarazioni

In allegato il nuovo modello di autocertificazione.


Pubblicato il 24-03-2020 alle 10:23:44 | Stampa