Accedi ai contenuti riservati

Registrati |Password dimenticata | Informazioni
Homepage Federottica.org Homepage Federottica.org

Fiere

Morel: “A Silmo Paris apriamo le porte al futuro”

Il mese di settembre coincide con il consueto appuntamento parigino della fiera internazionale Silmo che quest’anno, dal 27 al 30 settembre, punta la prua verso il futuro. A partire da Silmo Next, uno spazio di incontro e scambio per capire ciò che trasformerà la filiera dell’ottica-occhialeria, in cui ci saranno conferenze tematiche sui mercati e corner di aziende innovative che mostreranno i cambiamenti tecnologici. «Silmo Next è l’area prospettica della fiera con la selezione delle tendenze degli occhiali eyewear, in connessione con la rivista digitale Trends by Silmo – spiega Amélie Morel, presidente Silmo -, un forum dedicato al futuro del retail con conferenze e corner di aziende di servizi, nuove tecnologie, analisi dei mercati, che vengono a presentare la loro esperienza e visione dell’ottica. Si tratta di uno spazio aperto a tutti e interattivo; il programma è ancora in fase di definizione, ma sarà online su silmoparis.com appena definito».

Quest’anno il salone francese lancia un’altra novità in tema di anticipazioni e futuro: Hackathon Silmo. In una 24 ore non stop, 5 squadre internazionali multidisciplinari di 5 persone sono invitate ad immaginare il retail di domani. «È una questione di primaria importanza per noi – sottolinea la presidente di Silmo – stiamo lanciando per questa edizione, il primo “hackathon” della professione! Per 24 ore, team multidisciplinari selezionati dovranno immaginare il retail dell’ottica del futuro. Silmo Hackathon è aperto a tutti i professionisti della visione, del retail, del design, delle scienze umane e anche ad altri profili legati all’ottica e non, interessati a questa sfida inedita. Per partecipare, è sufficiente registrarsi inviando una mail a hackathon@silmo.fr».

Futuro a parte, Silmo Paris 2019 si preannuncia dinamica con un programma di eventi collaterali molto ampio e interessante e una commercializzazione molto attiva: «Silmo è uno spazio di business e una vera piattaforma per lanciare nuovi brand – continua Morel –, che sono sempre numerosi a voler approfittare dell’influenza internazionale della fiera. Come l’anno scorso, beneficiamo di un grande interesse per il salone e, a oggi, il 96\% della superficie espositiva è stata prenotata. Dovremmo annoverare circa mille espositori che rappresentano circa 1.600 marchi».

Ottica Italiana parteciperà a Silmo, con uno stand nel press village e con la distribuzione ai visitatori della fiera del tradizionale giornale Spécial Silmo.


Pubblicato il 29-07-2019 alle 17:48:33 | Stampa