Accedi ai contenuti riservati

Registrati |Password dimenticata | Informazioni
Homepage Federottica.org Homepage Federottica.org

Eventi

Date, conferma le attese e raddoppia nel 2020

A Firenze si è chiusa la settima edizione dell’evento che mette al centro il design e l’avanguardia nell’occhialeria e lancia un incontro sulla “cultura” dell’eyewear internazionale a Milano per la prossima primavera.
 
La Stazione Leopolda di Firenze ha chiuso i battenti della settima edizione di Date, che si è tenuta da sabato 21 a lunedì 23 settembre. Soddisfatti gli organizzatori per la conferma delle aspettative sull’evento che ha visto la partecipazione di 121 espositori selezionati, «con una partecipazione di professionisti e buyer selezionati venuti a conoscere le novità del settore – sottolinea una nota dell’organizzazione – per diversificare la propria offerta al consumatore finale, puntando sul design e l’avanguardia». Tra i dati in crescita, una maggiore presenza di stranieri.
Gli aspetti caratterizzanti l’occhialeria d’avanguardia presente a Firenze sono una sempre più rilevante attenzione alla ricerca e all’innovazione, la sperimentazione nelle forme e nel colore e la sempre più crescente attenzione alla sostenibilità e ai materiali.
Visitatori ed espositori hanno animato l’evento anche attraverso i canali social. «Nei tre giorni di fiera – prosegue la nota – sono state più di 100mila le visualizzazioni ai contenuti e oltre 43mila le persone raggiunte su Facebook e Instagram. Molto sentita, in quest’edizione, la partecipazione degli utenti, che hanno prodotto solo su Instagram oltre 3mila contenuti tra storie e feed, usando gli hashtag ufficiali della manifestazione».
Cresce anche la voglia di ampliare e di parlare del concetto di cultura dell’eyewear. A Firenze è stata, infatti, lanciata l’idea di intraprendere anche un nuovo percorso, realizzando un incontro internazionale, nella primavera 2020 a Milano, in cui si parlerà di questo tema.
«La volontà è dare vita – ha commentato il presidente di Date, Giovanni Vitaloni – a un momento di scambio di idee su design, innovazione, tecnologia nell’ambito dell’occhialeria. Un cantiere in cui riunire esperti e tecnici del settore per condividere spunti e novità sull’occhiale come oggetto sociale, culturale e accessorio, lasciando fuori l’aspetto commerciale».
Doppio appuntamento per Date, quindi, nel 2020: a Milano in primavera e l’appuntamento di settembre, sempre alla Stazione Leopolda di Firenze, dal 19 al 21 settembre 2020. Per scoprire e parlare, ancora una volta, di occhialeria d’avanguardia.

IMMAGINI ALLEGATE (3)


Pubblicato il 25-09-2019 alle 15:59:40 | Stampa