Accedi ai contenuti riservati

Registrati |Password dimenticata | Informazioni
Homepage Federottica.org Homepage Federottica.org

Formazione

L’Istituto Sraffa di Crema ha un nuovo laboratorio di ottica

Lunedì 2 dicembre è stata una giornata molto importante per l’Istituto superiore Sraffa: si è inaugurato il nuovo laboratorio di ottica alla presenza del dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale di Cremona, Fabio Molinari, del presidente della provincia di Cremona, Mirko Signoroni, della sindaca di Crema, Stefania Bonaldi, del presidente di Federottica Lombardia, Renzo Zannardi. A fare gli onori di casa, la dirigente dello Sraffa, Roberta Di Paolantonio, che nel ringraziare i presenti ha evidenziato la nutrita rappresentanza di professionisti del settore che operano a Crema e nel cremasco, nonché di Federottica nazionale, con il segretario generale Stefano Bertani.

Il nuovo laboratorio di ottica arricchisce la già articolata dotazione laboratoriale della scuola, per cui sono stati utilizzati fondi Pon (Programma operativo nazionale) per i laboratori innovativi, con il sostegno della provincia e anche con le donazioni da parte dell’Ottica Moretti e dell’Ottica Guarneri di Crema.

Nel portare i saluti del presidente nazionale e del responsabile della formazione di Federottica, Renzo Zannardi ha assicurato la disponibilità a sostenere indirizzi di studio come questo dello Sraffa, precisando che in Italia ci sono circa 50 istituti che hanno l’indirizzo di ottica, ed esiste una Rete nazionale, alla quale anche lo Sraffa ha già aderito, che ciclicamente si riunisce per disegnare gli scenari futuri. «È un inizio, un primo step – ha concluso Zannardi – ma la formazione deve essere permanente, attraverso corsi di aggiornamento professionale e proseguendo con studi di livello universitario. L’istituto deve puntare a diventare anche sede dell’esame abilitante».

Per il neonato indirizzo ottica, questo sarà il primo anno scolastico di avvio per gli studenti, dell’attività di alternanza scuola-lavoro (ora Pcto-Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento): un’ulteriore opportunità per far decollare l’indirizzo con il supporto del territorio.

Sabato 7 e 14 dicembre, inoltre, ci saranno due giornate open day per presentare l’offerta formativa per un indirizzo professionale quinquennale che apre prospettive molto ampie.


Pubblicato il 04-12-2019 alle 09:05:03 | Stampa