Accedi ai contenuti riservati

Registrati |Password dimenticata | Informazioni
Homepage Federottica.org Homepage Federottica.org

Fiscale

Modalità e termini per richiedere il contributo a fondo perduto

Con la pubblicazione del Provvedimento prot. 0230439/2020 del 10 giugno 2020 del Direttore dell’Agenzia delle Entrate è stato definito il contenuto informatico, le modalità e i termini per la presentazione dell’Istanza per il riconoscimento del contributo a fondo perduto di cui all’art. 25 del decreto-legge 19 maggio 2020 n. 34.

Il contributo spetta principalmente ai soggetti esercenti attività di impresa e lavoro autonomo (ad eccezione dei professionisti iscritti a casse previdenziali private e a coloro che hanno diritto al c.d. bonus professionisti) con ammontare di ricavi e compensi, nel 2019, non superiore a 5 milioni di euro ed un ammontare del fatturato e dei corrispettivi riferito al mese di aprile 2020 inferiore ai due terzi dell’ammontare del fatturato e corrispettivi di aprile 2019.

La misura del contributo è determinato applicando una diversa percentuale alla differenza tra l’importo di aprile 2020 e aprile 2019 pari a:

  1. 20% se i ricavi e i compensi dell’anno 2019 sono inferiori o pari a 400.000 euro
  2. 15% se i ricavi e i compensi dell’anno 2019 sono superiori a 400.000 euro ma non all’importo di 1.000.000 di euro
  3. 10% se i ricavi e i compensi dell’anno 2019 sono superiori a 1.000.000 di euro ma non all’importo di 5.000.000 di euro

Ad ogni modo è comunque riconosciuto un contributo minimo di 1.000 euro per le persone fisiche e di 2.000 euro per i soggetti diversi dalle persone fisiche (s.n.c., s.a.s, s.r.l. etc)

La richiesta del contributo dovrà essere effettuata con apposita istanza telematica (in cui sono specificate tutte le caratteristiche della richiesta del contributo), con le proprie credenziali di accesso a Fisconline, nell’apposita area tematica “Fattura Elettronica – Corrispettivi Elettronici”, oppure a mezzo del proprio intermediario delegato al cassetto fiscale.

L’istanza si potrà presentare a partire dal 15 giugno 2020 entro e non oltre il 13 agosto 2020 (termine differito al 24 agosto 2020 in caso di erede che continua l’attività per conto del soggetto deceduto)

L’istanza una volta trasmessa sarà presa in carico per i controlli formali, che una volta superati, vedranno l’erogazione del fondo perduto direttamente sul c/c bancario segnalato per l’accredito.

Particolare attenzione deve essere rivolta alla compilazione dell’istanza in quanto sono previste sanzioni severe nel caso in cui i dati riportati non corrispondono a quelli reali.

Esclusivamente nel caso in cui l’ammontare del contributo richiesto sia superiore ai 150.000 euro, l’istanza con tutte le sue specifiche caratteristiche, si dovrà presentare in formato pdf, firmato digitalmente, all’indirizzo pec Istanza-CFP150milaeuro@pec.agenziaentrate.it.

Giuseppe Piazzolla
Ragioniere Commercialista – Revisore Contabile
Consulente Federottica


Pubblicato il 11-06-2020 alle 16:42:22 | Stampa