Accedi ai contenuti riservati

Registrati |Password dimenticata | Informazioni
Homepage Federottica.org Homepage Federottica.org

Fiere

#Strongertogether: la moda fa sinergia e ripartono le fiere. A Firenze va in scena Date

Le manifestazioni dell’accessorio ripartono insieme in presenza e in sicurezza, per sostenere il mercato dei rispettivi comparti, a partire da questo fine settimana a Milano. Per il nostro settore l’appuntamento è alla Leopolda di Firenze con Date da sabato 19 a lunedì 21 settembre.  

Si riparte con una nuova normalità, che vede l’Italia sotto i riflettori. Molto più di una coincidenza di date: la ripartenza di un settore importante per l’economia globale, ma significativo soprattutto per il Made in Italy, si fa ancora più concreta attraverso sei eventi fieristici in presenza, in programma negli stessi giorni nel quartiere di Fiera Milano e alla Leopolda di Firenze, accumunati dal claim #strongertogether, che vedranno protagonista la voglia di riscatto delle aziende italiane e internazionali.

A Firenze sabato aprirà Date (19-21 settembre), evento dedicato all’occhialeria di avanguardia, che sarà la prima occasione d’incontro dal vivo post lockdown per ottici e aziende indipendenti.
«Dai momenti di grande difficoltà si esce facendo fronte comune, puntando al futuro insieme e nell'interesse di tutti: con questo spirito Date Eyewear – ha detto Giovanni Vitaloni, presidente di Date – partecipa all'iniziativa che riunisce alcune delle esperienze fieristiche più importanti del paese per dare nuovo slancio alla ripartenza. #strongertogether è un claim fantastico e sono particolarmente orgoglioso di far parte di questo gioco di squadra. Il Date, che aprirà i battenti nel prossimo weekend alla Leopolda, è l’unica manifestazione di settore che si terrà in presenza a livello internazionale. Avremo anche qualche delegazione straniera che parteciperà e sarà un vero momento di ripartenza. Quindi da Firenze ripartiremo a vendere gli occhiali in giro per il mondo».

Una manifestazione molto attesa, quindi, perché permetterà finalmente alle aziende di presentare i propri occhiali e agli ottici optometristi di “toccarli con mano”. «Ci aspettiamo un sacco di novità – ha aggiunto Francesco Gili, direttore organizzativo Date – dall’avanguardia del nostro settore. Quest’anno ci saranno 80 brand, che voglio ringraziare in particolar modo, perché noi abbiamo fatto un atto di coraggio, ma le stesse aziende ci hanno spinto ad essere coraggiosi e a continuare su quello che abbiamo fatto in questi anni. I visitatori, per la maggior parte, saranno italiani e già stanno dando una buona conferma di partecipazione, ma speriamo che aumentino ancora in questi giorni perché il mercato, soprattutto in Italia, vede una ripresa negli ultimi mesi. Crediamo ci sia la voglia di venire a vedere le novità di queste aziende indipendenti per un mercato indipendente con prodotti veramente innovativi».

Le fiere dell’accessorio Moda a Milano
In contemporanea al Date, a Milano fa da apripista (19 - 22 settembre) Homi Fashion&Jewels Exhibition, evento dedicato al bijoux e all’accessorio moda, organizzato da Fiera Milano e in parziale contemporaneità, dal 20 al 23 settembre, si terranno le altre manifestazioni della galassia di Confindustria Moda: Micam Milano, il Salone Internazionale dedicato alle calzature, giunto alla novantesima edizione, Mipel, evento internazionale dedicato alla pelletteria e l’edizione di TheOneMilano Special, featured by Micam, il salone dell’haut-à-porter femminile e “A new point of view”, lo speciale format by Lineapelle che metterà in mostra i semilavorati in pelle più esclusivi.


Pubblicato il 17-09-2020 alle 15:43:39 | Stampa