Accedi ai contenuti riservati

Registrati |Password dimenticata | Informazioni
Homepage Federottica.org Homepage Federottica.org

Comunicato stampa

Ottobre mese della Vista 2020: "Il lockdown ha messo a dura prova anche i tuoi occhi. La vista merita attenzione!"

Per tutto il mese di ottobre Federottica apre le porte dei centri ottici associati per un controllo gratuito dell’efficienza visiva. Il messaggio di quest’anno vuole sensibilizzare il pubblico sull’importanza della salvaguardia del bene vista, quest’anno particolarmente messo sotto pressione da smart-working e didattica a distanza imposti dal lockdown causato dall’emergenza sanitaria da Covid-19.

Le nuove tecnologie hanno introdotto, in ciascuno di noi, nuove abitudini visive, con l’utilizzo di dispositivi elettronici, come smartphone, monitor, orologi digitali, televisori, computer portatili e tablet, obbligando la nostra vista a osservare per ore questi schermi, spesso anche in condizioni poco favorevoli per una corretta lettura.
Una situazione acuita dal lockdown causato dall’emergenza sanitaria di Covid-19, che ha imposto attività lavorative in smart-working per gli adulti e formazione a distanza per bambini e ragazzi, tenendo le persone a contatto per ore con i dispositivi digitali, sottoponendo la vista a uno sforzo importante per ore, non sempre nelle condizioni migliori di luce e postura.

La “protezione” diventa, quindi, un concetto importante da comunicare al pubblico con la disponibilità di soluzioni capaci di proteggere gli occhi in situazioni ambientali particolarmente estreme – come l’uso massiccio di schermi a luce blu osservati continuativamente o in ambienti poco illuminati – adottando lenti protettive ad hoc, oppure consigli capaci di ridurre gli sforzi.

Ottobre è il mese per eccellenza dedicato alla vista, durante il quale i centri ottici associati sul territorio si mettono al servizio dei cittadini effettuando controlli gratuiti dell’efficienza visiva. La campagna nazionale 2020, promossa da Federottica e Albo degli ottici optometristi, sceglie lo slogan: “Il lockdown ha messo a dura prova anche i tuoi occhi: la vista merita attenzione!”, per sottolineare e sensibilizzare il pubblico su come queste nuove necessità visive richiedano particolare attenzione per salvaguardare il benessere visivo.

A sostegno ci sono anche i dati rilevati dalla Commissione difesa vista onlus: il 66% degli italiani che ha difetti visivi non ne è consapevole, quasi il 20% degli adulti indossa una correzione visiva non più adeguata alle proprie necessità e che circa il 40% della popolazione non si reca regolarmente a fare una visita dallo specialista. Se si aggiunge, poi, il fatto che la popolazione invecchia sempre più, il rischio è che queste percentuali crescano ancora creando una vera e propria emergenza.
È importante, quindi, avere attenzione per la propria vista. La tecnologia ottica-optometrica, grazie alla ricerca dell’industria, offre innovative soluzioni per ogni tipo di problematica visiva, attraverso lenti di qualità ad alto contenuto tecnologico, in grado di valorizzare le performance visive della persona per una visione in “HD”.

L’ottico optometrista ha una grande competenza tecnica per effettuare l’analisi accurata della efficienza visiva e per poter consigliare l’occhiale da vista o la lente a contatto personalizzabili a seconda delle esigenze visive della singola persona. Un professionista della visione che, con competenza, può verificare se il mezzo correttivo utilizzato sia ancora idoneo, che rispetti la normativa Ce e che sia sicuro sotto il profilo della salute visiva.

Le persone desiderose di sottoporsi al controllo dell’efficienza visiva gratuita, possono recarsi presso i centri ottici aderenti che hanno in vetrina il marchio “Associato Federottica 2020” e che espongono la locandina di “Ottobre mese della vista 2020”.


Contatta l’associazione provinciale Federottica della tua zona per trovare il centro ottico più vicino. L’elenco è consultabile qui.


Pubblicato il 01-10-2020 alle 12:28:36 | Stampa