Accedi ai contenuti riservati

Registrati |Password dimenticata | Informazioni
Homepage Federottica.org Homepage Federottica.org

Normativa

Lombardia: ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid

Pubblichiamo integralmente le ultime disposizioni normative in tema di Covid, con particolare riferimento a quanto emanato dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana; tutto ciò ai fini di stabilire ulteriori misure di prevenzione e gestione dell’emergenza.
Le principali novità, vigenti in tutto il territorio lombardo, riguardano:

SPOSTAMENTI
È statuito che dalle ore 23 alle ore 5 del giorno successivo, sono consentiti soltanto gli spostamenti motivati da esigenze lavorative, situazioni di necessità, situazioni di urgenza o motivi di salute. Per giustificare gli spostamenti sarà necessario esibire una autodichiarazione. Rimane consentito, in ogni caso, fare rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza.

CHIUSURA GRANDI NEGOZI E CENTRI COMMERCIALI ( Clicca qui e leggi la descrizione della Regione Lombardia )

Nelle giornate di sabato e domenica è disposta la chiusura di:

  • grandi strutture di vendita,
  • esercizi commerciali al dettaglio presenti all'interno dei centri commerciali.

Le disposizioni precedenti non si applicano alla vendita di:

  • generi alimentari,
  • alimenti e prodotti per animali domestici,
  • prodotti cosmetici e per l’igiene personale,
  • prodotti per l’igiene della casa,
  • piante e fiori e relativi prodotti accessori.
  • Rimangono aperte anche farmacie, parafarmacie, tabaccherie e rivendite di monopoli.

MISURE ANTI-ASSEMBRAMENTO
All’ingresso degli esercizi commerciali al dettaglio e degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande deve essere obbligatoriamente esposto un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente all’interno, sulla base dei protocolli e delle linee guida in vigore.

Tali esercizi devono adottare regole di accesso, in base alle caratteristiche dei locali, in modo da evitare assembramenti e assicurare il mantenimento il mantenimento di almeno un metro di distanza tra i clienti. In particolare, le medie e grandi strutture di vendita devono adottare, se possibile, modalità di prenotazione per gestire l'ingresso dei clienti (ad es. tramite app).

ATTIVITÀ ECONOMICHE
Le attività economiche elencate al punto 1.4 dell’Ordinanza n. 620 del 16 ottobre devono essere svolte nel rispetto delle misure contenute nelle corrispondenti schede dell’allegato 1.

Tutti i lavoratori di tali attività sono obbligati all’utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie, a prescindere dal luogo di svolgimento dell’attività.

Per gli aspetti non diversamente disciplinati dall’Ordinanza n. 623 del 21 ottobre resta valido quanto previsto dalle precedenti disposizioni attualmente in vigore.

Le disposizioni riportate dall’Ordinanza del Ministro della Salute e dall’Ordinanza regionale n. 623 entrano in vigore a partire dal 22 ottobre e restano valide fino al 13 novembre 2020.

Pubblichiamo per completezza di informazione, in allegato, la normativa di riferimento.

Data l’evoluzione costante della materia si consiglia di controllare periodicamente i siti web delle Regioni e delle Province autonome che possono emettere ordinanze valide per il loro territorio di competenza.


Pubblicato il 22-10-2020 alle 13:46:08 | Stampa