info@federottica.org | Ufficio Lun – Ven 9:30 – 13:00 — 14:30 – 17:00

info@federottica.org | Ufficio Lun – Ven 9:30 – 13:00 — 14:30 – 17:00

Contributo CONAI – Consorzio Nazionale Imballaggi

In base alla normativa vigente (art. 221 del D.Lgs. 152/2006), le aziende produttrici ed utilizzatrici sono responsabili della corretta ed efficace gestione ambientale degli imballaggi e dei rifiuti di imballaggio generati dal consumo dei propri prodotti e per questo partecipano al Consorzio Nazionale Imballaggi (CONAI).

Per Produttori si intendono i produttori e importatori di materie prime destinate a imballaggi, i produttori-trasformatori e importatori di semilavorati destinati a imballaggi, i produttori di imballaggi vuoti, gli importatori-rivenditori di imballaggi vuoti.

Per Utilizzatori si intendono gli acquirenti-riempitori di imballaggi vuoti, gli importatori di “imballaggi pieni” (cioè di merci imballate), gli autoproduttori (che producono/riparano imballaggi per confezionare le proprie merci), i commercianti di imballaggi pieni (acquirenti-rivenditori di merci imballate), i commercianti di imballaggi vuoti (che acquistano in Italia e rivendono questi imballaggi senza effettuarne alcuna trasformazione).

Per tutti gli approfondimenti consultare il sito del Consorzio o direttamente la “Guida Contributo Conai“.

Per iscriversi a Conai occorre compilare e inviare la Domanda di Adesione con allegata la ricevuta di versamento della quota. L’impresa all’atto dell’adesione deve indicare la categoria di appartenenza (Produttore o Utilizzatore) sulla base dell’attività prevalente individuata. L’adesione a Conai comporta il versamento di una quota costituita da un importo fisso di 5,16 Euro, al quale si aggiunge un importo variabile solo per le imprese che nel corso dell’esercizio precedente all’adesione abbiano avuto ricavi complessivi superiori a 500.000 Euro.

La quota di adesione a Conai si versa soltanto una volta e può essere adeguata successivamente a discrezione del Consorziato.

Da luglio 2016 è attivo un indirizzo PEC specifico per la ricezione della domanda di adesione: adesione.conai@legalmail.it. È possibile iscriversi a Conai tramite il sito internet www.conai.org (http://www.conai.org/imprese/chi-aderisce/adesione-e-termini-generali). Per eventuali variazioni è possibile scrivere a variazioni.conai@legalmail.it.

Oltre all’adesione al Conai, le imprese importatrici di imballaggi sono tenute alla dichiarazione del contributo ambientale al Conai sulla base dei quantitativi di imballaggi/materiali di imballaggio importati sia da Paesi U.E. che extra U.E. Tale obbligo di dichiarazione è riferito agli importatori sia di imballaggi vuoti che di merci imballate, cioè di tutti i materiali di confezionamento ivi compresi gli imballaggi secondari e terziari non solo dei prodotti finiti da commercializzare ma anche di quelli relativi alle materie prime, ai semilavorati ed ai prodotti finiti (anche attrezzature) impiegati nel ciclo produttivo/industriale dello stesso importatore.

Per le micro e piccole imprese importatrici di merci imballate che non abbiano adempiuto a tale obbligo, è in vigore una procedura di regolarizzazione agevolata denominata “TUTTI IN REGOLA”, CHE SCADE IL 31 DICEMBRE 2016, i cui dettagli sono disponibili al link http://www.conai.org/imprese/contributo-ambientale/tutti-in-regola.

Per eventuali chiarimenti in merito all’iniziativa “TUTTI IN REGOLA”, il CONAI ha attivato lo specifico indirizzo email tuttinregola@conai.org ed un nuovo numero verde 800904372.

Per aggiornamenti o informazioni dirette si consiglia di visitare il sito www.conai.org.