info@federottica.org | Ufficio Lun – Ven 9:30 – 13:00 — 14:30 – 17:00

info@federottica.org | Ufficio Lun – Ven 9:30 – 13:00 — 14:30 – 17:00

Oxo prosegue il processo di innovazione e interrompe la partnership con Essilor

Basile e Frisani

Il 2022 è stato un anno di grandi cambiamenti per il Consorzio Optocoop Italia – Oxo. Nuovi progetti, servizi e strategie sono stati messi in atto con l’obiettivo di offrire a tutti i professionisti della visione appartenenti al network gli strumenti più adatti ad aumentare la propria brand awareness.

Un processo di rinnovamento iniziato, quindi, nei mesi scorsi che continua anche nel nuovo anno. Il 2023, infatti, si apre con una grande novità: l’interruzione della partnership tra Oxo ed Essilor, come reso noto, oggi, tramite comunicato dal Consorzio.

«Si tratta di una decisione maturata insieme al Cda nazionale – dichiara il presidente del Consorzio Optocoop Italia, Giuseppe Basile – a seguito di una prospettiva di impossibilità di crescita per tutto il Gruppo».

Da sempre, infatti, l’innovazione è parte integrante della strategia operativa del Consorzio Optocoop Italia poiché «il progresso è impossibile senza il cambiamento – sottolinea Fabio Frisani, vicepresidente Oxo – e in un mondo in continua evoluzione, come quello odierno, è fondamentale rimanere al passo con i tempi».

Un taglio con il passato che apre uno scenario di innovazione e cambiamento, sempre comunque nel rispetto reciproco. «Ci tengo a ringraziare Essilor Italia – aggiunge Basile ­– per tutto il lavoro svolto insieme in questi vent’anni di collaborazione». ­

Ora, però, è tempo di guardare al futuro per il Consorzio. La dirigenza di Optocoop Italia-Oxo sta già provvedendo «a valutare nuove opportunità di collaborazione con altre aziende – si legge nella nota – in linea con un’idea di rinnovamento e arricchimento professionale».

«Il mercato e la società odierna ci sottopongono continuamente a sfide e cambiamenti – spiega il presidente Basile – di fronte ai quali non possiamo farci trovare impreparati».

«Questa scelta ci offre la possibilità di instaurare nuove partnership con aziende del nostro settore – ­gli fa eco Frisani – per creare nuove sinergie, conoscenze ed opportunità di crescita»

Gli anni passano, le esigenze cambiano, ma, come si evince dalle parole del presidente Basile, «l’obiettivo del Consorzio rimane sempre lo stesso: affiancare i nostri associati ed aiutarli nel trovare le soluzioni più idonee per incrementare la loro riconoscibilità e rendere soddisfatti loro stessi ed i propri clienti».

Non ti sei ancora iscritto alla newsletter di Ottica Italiana?

Sei stufo di avere la casella di posta piena di notizie che non ti interessano?

Iscrivendoti alla newsletter Ottica Italiana riceverai periodicamente informazioni di settore selezionate dalla nostra redazione per agevolarti nella tua attività nel centro ottico.