info@federottica.org | Ufficio Lun – Ven 9:30 – 13:00 — 14:30 – 17:00

info@federottica.org | Ufficio Lun – Ven 9:30 – 13:00 — 14:30 – 17:00

Progressive Business Forum: a Firenze due giorni di confronto con la filiera ottica

PBF-2019

Il 19 e il 20 giugno, presso il centro congressi della Camera di Commercio di Firenze, è in programma la quarta edizione dell’evento dedicato alla presbiopia e alle sue soluzioni.

Arriva il ritorno dell’attività congressuale in presenza anche per il Progressive Business Forum a Firenze, domenica 19 e lunedì 20 giugno, presso il centro congressi della Camera di Commercio del capoluogo toscano. Due giorni di incontro e di confronto per la filiera dell’ottica, in cui analizzare il mercato e comprendere perché «una maggiore diffusione delle progressive – si legge in una nota di Fabiano Gruppo Editoriale, organizzatore dell’evento – trova ancora ostacolo, sia nell’ambito ottico optometrico sia presso la classe medica e il consumatore finale, a vantaggio dei circa cinque milioni di premontati che ogni anno vengono venduti in Italia», in un quadro che vede l’incidenza delle progressive sul totale delle lenti in Italia passare dal 19% al 22% circa nell’ultimo biennio, «ma ancora lontano dall’obiettivo più che ragguardevole del 30%, che porterebbe il nostro Paese in linea con le altre realtà europee», tema al centro dell’edizione 2022.

Conducono i due giorni di lavori l’esperto di mercato Nicola Di Lernia, supportato dalla giornalista scientifica Michela Vuga. L’apertura dei lavori prevede il saluto inaugurale del presidente di Federottica, Andrea Afragoli, per poi entrare nel vivo del programma.
Si parte con la fotografia del segmento di mercato con gli ultimi dati Anfao, per poi proseguire su diverse tematiche e modalità, attraverso dibattiti e approfondimenti, sviluppati nei due giorni: incontri individuali tra conduttori e il top management delle principali aziende oftalmiche, masterclass di formatori di rilevo a coinvolgere i partecipanti, interventi da cui osservare il fenomeno presbiopia e le sue soluzioni per due differenti prospettive con lo psicoterapeuta Stefano Bartoli che spiegherà come andare oltre i propri limiti, usando il talento inespresso, e lo specialista di storytelling Francesco Nappi, che illustrerà come raccontare il prodotto attraverso l’esperienza.
A Firenze vengono, inoltre, presentate tre ricerche inedite: la prima con la formula del cliente misterioso, la seconda sull’iter di acquisto di un occhiale con lenti progressive analizzato prima, durante e dopo, e la terza sulla comparazione di mercato, retail e presbite in Italia e Spagna. Completano il programma diverse relazioni aziendali e il punto di vista degli oftalmologi Roberto Carnevali, Francesco Loperfido e Paolo Nucci, su alcuni specifici utilizzi delle progressive.