info@federottica.org | Ufficio Lun – Ven 9:30 – 13:00 — 14:30 – 17:00

info@federottica.org | Ufficio Lun – Ven 9:30 – 13:00 — 14:30 – 17:00

Cdv: tornano a Bari i controlli visivi in occasione della “Race for the cure”

Race-for-the-Cure_Bari-2019_1-web

L’appuntamento è fissato nella piazza della Prefettura del capoluogo pugliese da venerdì 13 a domenica 15 maggio. Bari è la prima tappa dell’evento, che si sposterà a Napoli dal 20 al 22 maggio.

A distanza di tre anni Commissione difesa vista onlus torna a Bari al fianco della “Race for the cure”, evento simbolo, organizzato da Susan G. Komen Italia, un’organizzazione senza scopo di lucro basata sul volontariato, dedicato alla prevenzione dei tumori del seno, nel 1982 negli Stati Uniti e oggi diffuso in tutto il mondo. Da venerdì 13 a domenica 15 maggio, infatti, in Piazza della Prefettura i volontari ottici optometristi e medici oculisti eseguiranno controlli visivi gratuiti ai cittadini presenti, con la seguente programmazione: venerdì dalle 15 alle 20, sabato dalle 10 alle 19 e domenica dalle 9 alle 13. Dopo Bari, Cdv farà tappa a Napoli, in Piazza Plebiscito, dal 20 al 22 maggio.

Contribuiscono all’iniziativa di Cdv onlus le aziende Zeiss, Essilor e Frastema Ophthalmics, partner tecnologici della Commissione difesa vista, che mettono a disposizione la loro strumentazione per l’esecuzione dei test visivi. Cdv ringrazia, inoltre, Federottica Bari Bat per il coinvolgimento degli ottici e A.P.A.M. Onlus per il reclutamento del personale medico, che si sono resi disponibili alla realizzazione degli screening della vista previsti nelle giornate della Race.

«L’attenzione alla salute, alla prevenzione e al benessere – sottolinea Vittorio Tabacchi, presidente di Commissione difesa vista onlus – ci lega a realtà che, come la nostra, operano sul territorio per offrire consigli e consulenza anche a quanti non si sottopongono a controlli regolarmente o non hanno i mezzi per farlo. Da questo nasce la collaborazione con Race for the Cure. Da parte nostra, metteremo a disposizione specialisti della visione che promuoveranno i messaggi di tutela del benessere visivo e sensibilizzare sull’importanza di controlli regolari della vista».

Cdv onlus promuove campagne di sensibilizzazione, anche in sinergia con altre realtà, per diffondere l’informazione sulle buone pratiche di prevenzione. «Le manifestazioni come “Race for the cure” – evidenzia una nota della Commissione difesa vista – consentono di portare il messaggio a un pubblico ampio (oltre 100mila iscritti nelle 4 edizioni del 2017), sensibile ai temi della salute».

L’importanza di queste attività emerge anche dagli ultimi dati rilevati da Cdv: «Oltre il 59% degli italiani sopra i 3 anni ha almeno un difetto visivo, ma più aumenta l’età più ricorrono i problemi alla vista. È la miopia il problema più diffuso, in maniera trasversale alle fasce di età. Gli adulti correggono i propri difetti visivi prevalentemente (89%) con gli occhiali, con una quota crescente dell’uso delle lenti a contatto tra i più giovani. Gli italiani si rivolgono con regolarità dall’oculista ed è lui la figura che prevalentemente (91%) consiglia la correzione. Gli intervistati si rivelano consapevoli delle fonti di problemi per la vista: il 63% conosce il tema della luce blu (derivante dall’esposizione a smartphone e pc) e del sole (85%). Anche per quanto riguarda i difetti dei bambini, i genitori sembrano consapevoli, per esempio del problema dell’ambliopia (69%) e della necessità della protezione dei minori dal sole (79%), realizzata prevalentemente con gli occhiali».

Sono soci di CDV Onlus: Anfao, Assottica Gruppo Contattologia, Assogruppi Ottica, Federottica, G.O.A.L.

21 - 22 - 23 MAG 2022

Non
perderlo!