info@federottica.org | Ufficio Lun – Ven 9:30 – 13:00 — 14:30 – 17:00

info@federottica.org | Ufficio Lun – Ven 9:30 – 13:00 — 14:30 – 17:00

Green Pass: da oggi entrano in vigore i controlli

check-green-pass-web

Il 15 ottobre scatta l’obbligatorietà della certificazione verde Covid-19, per attività lavorative pubbliche e private, e dei relativi controlli. Le principali informazioni per i centri ottici.

Ai sensi del Decreto-legge n. 127 del 21 settembre 2021, dal 15 ottobre 2021 e fino alla fine dello stato di emergenza, “a chiunque svolga una attività lavorativa nel settore privato è fatto obbligo, ai fini dell’accesso ai luoghi in cui la predetta attività è svolta, di possedere e di esibire, su richiesta, la certificazione verde Covid-19” (Art. 3, comma 1).

L’obbligo, di cui al punto precedente, è posto a carico di “tutti i soggetti che svolgono, a qualsiasi titolo, la propria attività lavorativa o di formazione o di volontariato” nei luoghi di lavoro, anche sulla base di “contratti esterni” (Art. 3, comma 2). Pertanto, anche per quanto riguarda i titolari di centro ottico, è fatto obbligo definire una procedura finalizzata ai controlli dei Green Pass. È però vietata qualsiasi tipologia di conservazione dei dati relativi al Green Pass come non è necessario redigere un registro dei controlli. I clienti non sono soggetti al controllo del Green Pass. Questi controlli possono essere effettuati anche a campione e con specifica periodicità che deve essere definita a priori, informando i lavoratori sull’adempimento attraverso un’informativa che normalmente viene redatta dall’ufficio paghe.

Il titolare, per i controlli, può invece incaricare un delegato attraverso uno specifico documento formale di nomina che riporterà la suddetta procedura. Inoltre, si rende necessario aggiornare anche il Registro dei trattamenti Gdpr riportando: la procedura sopra descritta, che i dati non saranno conservati e specificando come finalità del trattamento i fini di legge.

Ricordiamo che tali adempimenti non sono specifici per il settore ottico, ma riguardano qualsiasi lavoratore sia nel pubblico, sia nel privato e, pertanto, qualsiasi impresa. Si consiglia, per avere maggiori informazioni ed eventuale supporto, di contattare il proprio ufficio paghe o i propri consulenti della sicurezza (ex art.81/08, Sicurezza sui posti di lavoro) e della privacy. Ricordiamo che Federottica ha già sottoscritto da tempo con lo Studio Eco Tech una convenzione per supportare i centri ottici associati su queste materie.

Per informazioni clicca qui